Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

GLI ESORDIENTI SUPERANO LA VARZESE

Sette gol degli "Esordienti" Blues che si impongono in tutti i tre tempi contro la Varzese.

Un pomeriggio solare quello che ha concluso il mese di novembre, con prima protagoniste le squadre dei "Primi calci" di Stresa, Ornavassese, Piedimulera e San Francesco, che hanno divertito i molti familiari presenti sulla tribuna dello stadio borromaico, a seguire alle ore 16, con la temperatura che ha incominciato ad irrigidirsi, dopo 21 giorni è stato di nuovo campionato per la squadra "Esordienti"  che ha continuato a fare valere la "legge del Forlano" battendo senza grosse difficoltà anche la Varzese.

Stefano Ferrario presenta nel primo tempo Palese in porta, De Giovannini, Bellani e Silva Batistela in difesa, capitan Pippo Ferrario e Osmani nella linea dei mediani, i due omegnesi Marceddu e Trisconi trequartisti alle spalle di Vidoli, al quale bastano 40 secondi per involarsi verso la porta avversaria e battere il portiere Casagrande: 1-0. Solamente 9 giocatori a disposizione del tecnico Angelo Baglio, che comunque cercano di fare la loro parte in campo. Al 4' da destra Marceddu per Ferrario che da posizione favorevole, allarga esageratamente verso sinistra, troppo lungo per Vidoli. Al 5' Bellani salva in scivolata in corner sul numero 9 ossolano. Al 10' angolo di Trisconi, testa di Osmani di poco fuori. All'11' palla in profondità di Silva Batistela, tocco di un difensore che mette in movimento Vidoli che vede il suo tiro parato dal portiere. Al 12' traversone da destra di Vidoli, Ferrario di testa davanti alla porta, sfera sul fondo. Al 13' tiro alto di Osmani. Al 14' è De Giovannini che giganteggia sull'out destro e dopo una rimessa laterale, serve Osmani, dribbling sull'avversario e scaglia un potente diagonale che colpisce la base del palo e fa gonfiare la rete: 2-0. Al 16' su azione d'angolo, ci prova Bellani dalla lunga distanza, palla sul fondo. Al 17' Ferrario per Trisconi e da sinistra fa partire il diagonale del 3-0. Al 19' è sempre il numero 7 che tira, para il portiere. Al 20' tiro di Ferrario deviato in corner. Al 21' Silva Batistela appoggia in rete davanti alla porta il preciso assist di Vidoli, con cui si chiude il primo tempo.

Nella seconda frazione Falciola a difesa dei pali, Santamaria, Bellani e Silva Batistela in terza linea, Farrauto e Barberis esterni di centrocampo, con Ferrario e Vidoli alle spalle di Maffezzoli. Al 3' tiro di Vidoli  il portiere devìa ed un compagno riesce ad evitare il corner. Al 4' Maffezzoli per Farrauto, bella incursione sulla destra e la palla sorvola la traversa. All'11' corner di Silva Batistela, Vidoli al volo alto. Due minuti dopo è sempre il terzino brasiliano, tra i migliori in campo, che mette in mezzo dalla bandierina, il portiere esce per una presa aerea e accidentalmente si scontra con Osmani. Niente di grave e dopo circa un minuto il gioco può riprendere. Al 15' su azione d'angolo Vidoli trova il pertugio giusto per sbloccare la parità e segnare il suo quindicesimo gol personale nelle prime sei giornate. Al 19' Maffezzoli è spettacolare sulla fascia sinistra, arriva a tu per tu con il portiere che però mette in angolo la limpida occasione. Al 20' discesa per via centrale di Vidoli che con solamente il portiere fra lui e la porta, calcia clamorosamente sul fondo.

Nel terzo tempo c'è di nuovo Palese a presidiare la porta, De Giovannini e Barberis terzini ad affiancare Osmani arretrato al centro della difesa, Santamaria e Ferrario in mediana, Maffezzoli e Marceddu esterni dietro a Trisconi prima punta. Niente di rilevante nella prima parte, poi si vivacizza la situazione, anche con alcuni cambi che rivedono in campo Bellani che sostituisce Maffezzoli e va in attacco, mentre Trisconi si sposta all'ala destra, all'8' tiro alto di Osmani, un minuto dopo è Zavettieri che sfiora il palo. All'11' traversa di Ferrario. Al 15' tiro di De Giovannini, con Casagrande che salva in due tempi, prima che si avventi Bellani. Al 18' ci pensa Trisconi a togliere le castagne dal fuoco e siglare il suo secondo gol. Poi è De Giovannini che sfiora la marcatura con una rasoiata che esce di pochi metri e prima del triplice fischio è Barberis che stampa l'ultimo gol sotto la traversa.

Domani i ragazzi stresiani saranno di scena nel milanese al torneo di Cesate, mentre mercoeldì 4 dicembre è in programma al "Forlano" alle 18:30 il recupero della sesta giornata contro l'Accademia Verbania.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates