Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

AMICHEVOLE DEGLI ESORDIENTI CON L'ACCADEMIA VERBANIA

Sfidando il freddo pungente, nella serata di martedì al "Forlano" si sono affrontate in una gara amichevole le squadre Esordienti di Stresa e Accademia Verbania.

 

Dieci giorni dopo la conclusione del campionato e senza avere potuto allenarsi a causa del campo innevato, la squadra Esordienti dello Stresa si è ritrovata ieri sera per l'ultima volta prima della pausa natalizia e ha scelto di disputare una partita amichevole contro i pari età dell'Accademia Verbania. Mister Massimo Farabone non può disporre di Bagnacavalli, Giop, Lui, Motta e del portiere Simeone. Presenta nel primo tempo Ferrarini in porta, Ciocca, Mykytiuk e Brigatti in difesa, Rizzo, Montesano e Sappa a centrocampo, Cultrera in appoggio a Scorzelli punta più avanzata. I verbanesi allenati da Stefano Miretta con 11 ragazzi a disposizione : Fiungo, Ruga Riva, Guazzoni, Meroni, Borghi, Riva, Diverio, Amato, Vertuan, Schmutz e Vianoli.

Al 4' Amato passa a Diverio e il numero 7 biancocerchiato ma stresiano doc tira e Ferrarini intercetta. all'8' lo Stresa passa in vantaggio: Cultrera recupera palla a centrocampo e innesca il micidiale contropiede di capitan Scorzelli che si invola verso la porta e insacca. Passa soltanto un minuto e c'è il pareggio ospite con Vianoli. Sempre il numero 11 ci prova due minuti dopo e il suo tiro finisce fuori. Al 12' Ferrarini si salva respingendo di piede, la difesa non è lesta a fare ripartire l'azione e il talentuoso numero 10 Davide Schmutz, altro stresiano con la maglia del Verbania, fa partire un tiro da lontano che vale l'1 a 2. Al 14' azione corale Schmutz - Diverio - Riva e salvataggio di Ferrarini. Al quarto d'ora ci prova Amato e Ferrarini si supera deviando contro la traversa e palla poi in angolo. Al 18' va al tiro Diverio e para il portiere blues. La prima frazione termina con lo scambio Schmutz - Diverio che conclude sul fondo.

Nei secondi 20 minuti per lo Stresa rimangono in campo Mykytiuk, Ciocca e Cultrera. Le forze fresche sono rappresntate da Carbone in porta, Gazzetta e Molinari in difesa, Laurini e Aghemio a centrocampo, Taroni in attacco.

Al 3' viene parato il tiro a Riva. Un minuto dopo c'è il gol del numero 9 Vertuan. Poi è un continuo assalto alla porta dello Stresa, con super lavoro per Carbone che al 6' para la conclusione di Riva e all'8' quella di Schmutz. Poi c'è la traversa ad impedire la doppietta di Vertuan. Al 10' palo diagonale di Meroni che colpisce il palo e Riva sbaglia a porta vuota. All'11' schmutz ci prova da lontano e Carbone devìa sul palo. Al 13' colpo di testa di Diverio che finisce sul fondo, stesso esito per il tentativo del numero 8 Amato che però pochi secondi dopo insacca la palla del 2-0. Al 19' altro palo, stavolta dello stesso amato e poi Carbone sontuoso nel tirare via dalla linea la palla che calciata da Vertuan si sta per infilare in porta. Il Tempo si conclude con un errore clamoroso dello stesso centravanti che non segna a pochi passi dalla porta.

Nel terzo tempo tornano in campo quasi tutti coloro che avevano iniziato la partita, ma lo Stresa è costretto a contenere gli assalti avversari e Ferrarini si mostra ancora attento al 6' salvando il tiro pericoloso di Diverio. Un minuto dopo tocca la sfera calciata da Vertuan che però finisce in porta e il numero 9 è scatenato e fa ancora centro al 9' e al 13'. C'è gloria anche per Diverio che pochi secondi prima del triplice fischio di chiusura sigla il gol che tanto aveva cercato.

Al termine festa per tutti con degustazione di panettone auguri di Buone Feste, dandosi appuntamento per nuove divertenti sfide sui campi nel prossimo anno.

Foto Gallery Storica

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates