Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

LO STRESA VINCE 3-1 A PIEDIMULERA

Lo Stresa vince a Piedimulera per 3-1. I gol di Faraci al 16' e 38' del primo tempo. Bernabino va a segno nella ripresa all'8' e Vadalà interrompe l'imbattibilità di Barantani dopo 550 minuti al 32'. (fotogallery di Cristiano Mazzi per I am Calcio)

Lo Stresa si gode il primato in classifica in attesa che Città di Baveno e LG Trino possano recuperare le partite non disputate nello scorso turno di campionato. La formazione di Galeazzi conferma lo stato di forma e soprattutto la solidità del gruppo che risponde sempre in modo concreto alle disposizioni del tecnico. Un gruppo di uomini prima ancora che di bravi giocatori, che sta regalando entusiasmo alla città e che trascina anche gli stessi dirigenti nel loro  percorso in questo campionato. In settimana al gruppo è stato aggregato Luca Piaia, che oggi è sceo in campo per una ventina di minuti su un campo ostico e reso ostile dalle condizioni climatiche. Buoni i primi segnali visti in campo da parte del giocatore classe 1997. Qualche problema ancora per Brugnera, che dovrà prolungare i tempi di recupero al problema muscolare, mentre Santini ha ripreso ad allenarsi con il gruppo in setimana. Per lui l'esito dela seconda ecografia al ginocchio ha scongiurato la rottura dei legamenti, quindi il difensore tornerà presto nei ranghi, grazie anche alla prossima pausa invernale che sarà dedicata alla ripresa della preparazione atletica. Ma andiamo a raccontare la gara odierna, contro un Piedimulera che, per quello che si è visto in campo, meriterebbe ben altre posizini di classifica.

La cronaca di Piedimulera -  Stresa

Cade qualche fiocco di neve a Piedimulera dove, al Comunale, si gioca la penultima giornata del girone di andata di Eccellenza. Scontro testa-coda tra lo Stresa di Galeazzi e il Piedimulera di Tabozzi. I padroni di casa si schierano con Galli in porta, Sistino, Mammucci, A.Romano e Paganini in difesa. A centrocampo Moretti è affiancato da Cugliandro e Papasodaro. I gemelli Fernandez operano dietro le spalle di Giovanni Romano. Lo Stresa risponde con Barantani tra i pali, Finetti, Riccio, Agnesina e Shaqja in difesa. Frascoia è supportato a destra da Tuveri e a sinistra da Gilio. Bernabino trequartista alle spalle di Telesca e Faraci. La partita stenta ad offrire occasioni da annotare a taccuino. Al 10’ lo Stresa ci prova con il calcio piazzato di Frascoia, ma Galli blocca in presa. Al 15’ Sistino dalla destra serve Andrea Fernandez che, al momento del tiro è anticipato da Agnesina. Al 16’ arriva il vantaggio dello Stresa. Tuveri dalla destra scaglia un cross in area dove Faraci stacca su tutti e di testa gira oltre le spalle dell’incolpevole Galli, sopraffatto dal tiro dell’avversario. Il Piedimulera risponde al 30’ con un tiro di Andrea Fernandez che però finisce fuori. Al 31’ Gilio serve Faraci in area che riesce solo a sfiorare, alle sue spalle sbuca Tuveri, ma il suo tiro è allontanato dalla difesa. Al 35’ Sistino viene steso da Telesca. Calcio di punizione battuto da Moretti, Marco Fernandez va al cross e Papasodaro va al tiro, che però finisce alto. Al 38’ lo Stresa trova il raddoppio grazie al colpo di testa su cross di Shaqja.

Nella ripresa il Piedimulera sostituisce Moretti con Marta. Al 3’ corner di Frascoia, il colpo di testa di Riccio finisce alto. Al 7’ Agnesina crossa in maniera millimetrica per i piedi di Tuveri che stoppa e prova il tiro angolato: Galli para impeccabilmente mandando in corner. Dalla bandierina all’8’ Frascoia pennella una traiettoria perfetta per il colpo di testa di Bernabino che sovrasta tutti e incorna in rete. 3-0. Al 30’ dal corner di Marco Fernandez nasce il tiro di Papasodaro, la ribattuta corta di Barantani arriva sui piedi di Andrea Fernandez che però calcia alto da ottima posizione. Al 32’ Mammucci trova il cross per Vadalà che in mischia sul palo difeso da Barantani insacca il gol del 3-1: l’imbattibilità del portiere Blues finisce a 550 minuti. Al 46’ Riccio in progressione di Riccio che servito da Gilio scaglia il tiro che Galli manda sul palo! Finisce con la vittoria dello Stresa.

TABELLINO

PIEDIMULERA: Galli, Sistino (9’st Montagnese), Paganini, Cugliandro (20’st Pettinaroli), Mammucci, A. Romano, A.Fernandez, M.Fernandez, G.Romano (25’st Vadalà), Papasodaro, Moretti (1’st Marta).

A disposizione: Bionda, Licata, Forti. Allenatore: Davide Tabozzi

STRESA SPORTIVA: Barantani, Finetti, Shaqja (25’st Piaia), Frascoia, Riccio, Agnesina, Tuveri (47’st Tasin), Gilio, Faraci, Bernabino (20’st Lionello), Telesca.

A disposizione: Lattanzi, Gitteh, Scalabrini, Bocci. Allenatore: Sergio Galeazzi

DIRETTORE DI GARA: Alessandro Mancuso di Ivrea

ASSISTENTI: Salvatore Ielardi e Matteo Antonio Scordo di Novara

RETI: 16’ e 38’ pt Faraci, 8’st Bernabino, 32’st Vadalà

AMMONITI: Shaqja, Pettinaroli, A. Fernandez

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates