Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

FacebookTwitterWordpressYoutube

STRESA BATTE AYGREVILLE 3-2

Lo Stresa batte l'Aygreville 3-2 . I Blues continuano il loro duello in vetta con il Trino. Apre le marcature Bernabino al 44'pt. Nella ripresa al 10' raddoppia Brugnera. Poi l'Aygreville va a segno al 16' con Cuneaz e al 30' con Baldi. Chiude la gara il gol di Gilio al 43'.

Burian, il vento gelido proveniente dalla Siberia si è scagliato con tutta la sua potenza sui campi del Lago Maggiore. Temperature ben al di sotto della media stagionale sono le protagoniste di questa giornata del campionato di Eccellenza. La neve è scesa fievole e non ha attecchito sul terreno dello stadio Forlano che si presenta in condizioni adeguate allo svolgimento della gara.

Stresa e Aygreville si scontrano alla ricerca dei tre punti. I padroni di casa devono mantenere inalterato il loro ruolino di marcia, per non lasciar correre il Trino, impegnato quest’oggi a Verbania. L’Aygreville deve mantenersi nella zona che consente l’approdo ai playoff.

Lo Stresa si schiera con Barantani a difesa dei pali. Davanti a lui nel modulo di difesa a quattro si dispongono Finetti, Riccio, Agnesina e Telesca. A centrocampo Bernabino e Frascoia gravitano alle spalle di Tuveri, Gilio e Brugnera. Beretta è l’unica punta. Risponde l’Aygreville con il medesimo schieramento. Gini tra i pali, Marchesano, Pramotton, Monetta e Risso in linea difensiva. Furfori e Mazzei giocano a centrocampo alle spalle di Cuneaz, Turato e Mazzocchi. L’eterno Baldi è il terminale offensivo della formazione di Rizzo.

La partita inizia subito con lo Stresa in avanti e dopo 33 secondi Frascoia si trova sui piedi un pallone interessante al limite dell’area: la sua conclusione è però fermata da Gini. All’8’ ancora Stresa in proiezione offensiva con un calcio di punizione affidato a Frascoia, la battuta raggiunge Bernabino che però riesce solo a spizzicare di testa, mandando la palla in fallo laterale. Al 9’ Tuveri prova ad ingaggiare un’offensiva sulla destra, vince il contrasto con Risso e cerca di mettere la palla in area dove Beretta forse sfiora con il tacco prolungando il passaggio dal lato opposto dove Brugnera prova il tiro. Monetta colpisce tra braccio e petto, scatenando la protesta di Brugnera che, però, non viene raccolta dall’arbitro. Al 15’ Agnesina batte un calcio di punizione da distanza non impossibile, ma scivola al momento del tiro, favorendo così l’intervento in tranquillità di Gini. Al 23’ Frascoia innesca Gilio che poi serve Brugnera. Il brasiliano si invola in fascia entrando palla al piede in area e scagliando il tiro potente, sul quale Gini interviene in volo. La palla arriva sui piedi di Tuveri che, incalzato dall’avversario tira al volo, mancando però il bersaglio. Al 24’ l’Aygreville si affaccia in area stresiana con Baldi che serve Mazzocchi: il tiro del giocatore valligiano però si infrange sulle mani di Barantani in volo. Ci pensa poi Agnesina ad allontanare la sfera. Al 31’ Riccio serve Telesca che entra in area prima di cadere in seguito allo scontro tra Marchesano e Pramotton. L’arbitro fischia un insano fallo contro lo Stresa. Al 34’ Barantani su retropassaggio rilancia da fuori area, la palla arriva a Furfori che prova il pallonetto ma la palla finisce fuori. Al 36’ Tuveri serve Brugnera che si trova a ridosso della linea di fondocampo. L’attaccante calcia, Gini para, ma la palla era uscita. Al 38’ Turato serve Marchesano che poi dà palla a Mazzocchi: il suo tiro finisce fuori. Al 40’ Mazzei, già ammonito, stoppa la palla con la mano. L’arbitro tra le proteste sceglie di non infierire e assegna allo Stresa  un calcio di punizione che Frascoia batte direttamente tra le braccia di Gini. Al 44’ Frascoia recupera palla e mette in mezzo per Beretta che nello stretto serve Bernabino il quale deve solo battere a rete il tap-in vincente.

La ripresa inizia a ritmi elevati. Al 2’ Baldi dal corner serve Monetta che di testa prolunga per Mazzei, fermato fallosamente da Riccio. Cuneaz batte un calcio di punizione a mezza altezza, teso, ma Barantani coi pugni allontana. Al 5’ Cuneaz serve Mazzocchi che scodella in area, dalla parte opposta Baldi manda alto. Al 9’ Brugnera serve Frascoia al centro, appena fuori dall’area di rigore. Il Capitano dei Blues serve Tuveri che prova il diagonale. Beretta in scivolata non aggancia. Al 10’ arriva il raddoppio dello Stresa con Gilio che serve Brugnera: il talentuoso brasiliano alza la testa e scaglia il tiro che si insacca all’incrocio dei pali. 2-0. Al 16’ l’Aygreville accorcia grazie all’intuizione di Baldi che dalla destra cambia gioco e serve Cuneaz che con un diagonale imprendibile batte Barantani. Al 21’ brutto colpo per lo Stresa che perde Riccio che si accascia a terra e deve lasciare il campo in barella. Al suo posto entra Santini. Un minuto dopo anche Beretta rimane a terra dopo un contrasto, l’arbitro non se ne accorge. Al 30’ l’Aygreville trova il pareggio con Baldi che, battuto Barantani in uscita deposita a porta vuota in rete. 2-2. Dopo il gol viene allontanato Galeazzi per proteste. Al 33’ calcio di punizione per lo Stresa con Frascoia che scodella per il colpo di testa di Beretta che, però, finisce alto. Al 39’ viene espulso anche Bertolio dalla panchina, senza che si sia capito il motivo scatenante della sanzione. Al 43’ lo Stresa torna in vantaggio. Tuveri serve Gilio che si accentra appena e scaglia un diagonale che batte Gini (forse un tocco del difensore centrale).

TABELLINO

STRESA: Barantani, Finetti (45’st Gitteh), Telesca, Frascoia, Riccio (21’st Santini), Agnesina, Brugnera, Gilio, Beretta, Bernabino (45’st Lionello), Tuveri.

A disposizione: Bertolio, Salviato,  Tasin, Piaia. Allenatore: Sergio Galeazzi

AYGREVILLE: Gini, Marchesano, Risso, Mazzei (45’st Villanese), Monetta, Pramotton, Cuneaz, Furfori, Turato (40’st Rosset), Baldi, Mazzocchi.

A disposizione: Cerbelli, A. Mongino, M.Mongino, Racchio, Apparenza.

Allenatore: Alberto Rizzo

DIRETTORE DI GARA: Giacomo Rossini di Torino

ASSISTENTI: Dario Ameglio di Torino e Marco Bertolotto di Collegno.

RETI: 44’pt Bernabino, 10’st Brugnera, 16’st Cuneaz, 30’st Baldi, 43’st Gilio

AMMONITI: Mazzei, Gini, Frascoia

ESPULSI: Galeazzi, Bertolio (entrambi dalla panchina)

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates